Vomito di medicine per bambini

Nausea e vomito sono sintomi spiacevoli di cui vuoi sbarazzarti il ​​prima possibile. Se tuo figlio ha il riflesso del vomito, mantieni la calma e non farti prendere dal panico. È necessario chiamare un dottore per scoprire i fattori provocatori. Il trattamento verrà prescritto solo dopo che il medico avrà effettuato una diagnosi accurata e scoperto perché è apparso il vomito..

Il primo posto tra le cause di nausea, vomito e disturbi delle feci è l'intossicazione alimentare. Se, oltre a questo, il bambino lamenta dolore addominale acuto, la sua temperatura corporea aumenta e compaiono brividi, molto probabilmente stiamo parlando di una forma grave di avvelenamento.

Sintomi spiacevoli possono anche indicare lo sviluppo di gastroenterite e appendicite acuta. In questi casi, il bambino necessita di cure mediche di emergenza. Anche le infezioni intestinali causano il bavaglio. Alcuni bambini hanno un quadro clinico di astinenza da intossicazione alimentare, mentre altri - con un'infezione virale respiratoria.

Ma questi non sono tutti i motivi che possono provocare la comparsa di vomito. Eccesso di cibo, alimentazione forzata di un bambino, cinetosi, paure, ansia, avversione al cibo, patologie craniocerebrali, allergie, febbre alta: tutto ciò può anche causare il versamento involontario del contenuto dello stomaco verso l'esterno..

Il vomito senza febbre può essere associato a disturbi del funzionamento del sistema nervoso centrale (SNC) o dello stomaco. La medicina per il vomito per i bambini viene selezionata tenendo conto di questi motivi. Ad esempio, in caso di intossicazione alimentare, questo sarà un rimedio e la gastroenterite - completamente diversa. Cosa dare a un bambino che vomita e come alleviare la sua sofferenza?

Quale medicina puoi dare prima?

Prima di tutto, devi consultare il tuo medico per una diagnosi. Tutti i farmaci devono essere prescritti da un medico! Il vomito e la nausea in un bambino, specialmente nei neonati, è pericoloso a causa della rapida perdita di liquidi. I genitori dovrebbero dare al loro bambino quanto più liquido possibile e chiamare immediatamente un'ambulanza.

I seguenti sintomi possono essere la ragione per cercare un aiuto specializzato:

  • aumento della temperatura;
  • dolore addominale intollerabile;
  • diarrea abbondante;
  • febbre;
  • rifiuto di bere;
  • eruzione cutanea;
  • la comparsa di bile o strisce di sangue nel vomito;
  • letargia, pallore, perdita di coscienza, sudore freddo;
  • vomito ripetuto e persistente.

Non dare troppa acqua in una volta, questo può causare un altro attacco di rigurgito. L'acqua è meglio servire frequentemente ma in piccole porzioni. Dopo la fine dell'attacco, non è necessario somministrare al bambino un antiemetico, poiché non è ancora noto cosa abbia provocato esattamente lo stimolo emetico. È meglio calmare il bambino e metterlo a letto per riprendersi..

È meglio per il bambino sdraiarsi su un fianco con la testa girata di lato. Metti un asciugamano sotto la guancia o il mento. Se questo è un bambino, posizionalo sulle mani orizzontalmente su un lato. Se sono trascorse diverse ore dall'attacco e il bambino ha fame, puoi dargli cracker di grano o porridge di riso bollito cotto in acqua.

I genitori spesso commettono gli stessi errori che esacerbano le condizioni del loro bambino. In nessun caso dovresti:

  • lascia il bambino da solo. Può soffocare con il vomito;
  • applicare calore allo stomaco. Se la causa del vomito è l'appendicite acuta, la procedura termica aggraverà ulteriormente il processo patologico;
  • offrire cibo fino a quando il vomito non si è completamente fermato. È meglio assumere il cibo non prima di due ore dopo la fine del vomito;
  • somministrare autonomamente farmaci senza prescrizione medica. Ad esempio, gli antiemetici quando avvelenati impediranno l'eliminazione delle tossine dal corpo..

Se la temperatura è salita sopra i 38 possono essere somministrati farmaci antipiretici. Per evitare che il vomito entri nei polmoni, è meglio far sedere il bambino durante un attacco inclinando leggermente il corpo in avanti. Dopo ogni attacco, la bocca deve essere risciacquata con acqua pulita e fresca, lavata e cambiata..

Dovresti agire con calma e rapidità. Non dovresti urlare al bambino e parlare ad alta voce. Puoi alleviare rapidamente l'attacco se saldi il bambino. Come liquido, puoi usare non solo acqua naturale, ma anche soluzioni di sale di glucosio: Regidron, Oralit, Gastrolit. Invece di soluzioni farmaceutiche, è adatto anche un altro liquido caldo, ad esempio composta di frutta secca senza zucchero, brodo di camomilla, tè debole con rosa canina.

Quando si scelgono farmaci per il vomito per i bambini, gli esperti tengono conto dell'età. Le pillole che aiutano bene gli adulti sono severamente vietate per un bambino.

Ciò che gli scolari possono bere non dovrebbe essere usato con sintomi simili nei neonati. Come trattare il vomito in un bambino di età inferiore a un anno? Ai bambini può essere somministrato No-spasmo. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse, sciroppo e soluzione iniettabile.

Il rimedio è associato ai rischi di effetti collaterali come costipazione e ipertensione. Al bambino vengono somministrate soluzioni di reidratazione come Hydrovit, Humana Electrolyte e Regidron da bere. Dai Motilium ai bambini di 2-3 anni con vomito. Riduce bene l'intensità del vomito e previene le ricadute. Dopo tre anni, puoi usare Cerucal sotto forma di iniezioni.

All'età di 5 anni, i bambini di solito capiscono già l'importanza di assumere farmaci. L'elenco dei farmaci approvati a questa età sta diventando molto più ampio. Ai bambini possono essere prescritti assorbenti, antispastici, antibiotici. Se per qualche motivo è impossibile assumere farmaci orali, puoi usare supposte rettali Domperidone.

Antiemetici

È inaccettabile acquistare un agente antiemetico in farmacia. Questo gruppo di farmaci non ha solo proprietà terapeutiche efficaci, ma anche effetti collaterali. I farmaci antiemetici agiscono sui recettori centrali.

Possono causare vertigini, sonnolenza e problemi con la vista, la respirazione e il ritmo cardiaco. Se dai a un bambino un farmaco antiemetico, sarà difficile per il medico fare la diagnosi corretta, nonché valutare il volume e la natura della dimissione..

Cerucal

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse e soluzioni per iniezioni. Cerucal è controindicato nei bambini di età inferiore a due anni. Il principio attivo è la metoclopramide, una sostanza che blocca il centro del vomito.

Il rimedio è controindicato in caso di bassa pressione, ostruzione intestinale, glaucoma, epilessia, nonché intolleranza individuale alla metoclopramide. A volte Cerucal può causare effetti collaterali come sonnolenza, vertigini, emicrania, diarrea, tic nervosi, allergie, irritabilità, ansia.

Ma spasmo

È un agente antispasmodico, il cui principio attivo è il bromuro di prifinio. Dopo sei anni, No-spasm è prescritto in forma di pillola. Per i neonati, viene prescritto un rimedio sotto forma di sciroppo. A volte No-spasm è prescritto per le coliche intestinali.

Motilium

Il farmaco attiva la motilità del tratto gastrointestinale. Si presenta sotto forma di sospensioni e compresse. A causa della capacità di normalizzare il lavoro degli organi digestivi, Motilium è prescritto per bruciore di stomaco, nausea, gonfiore, coliche. Il principio attivo è il domperidone, che sopprime il centro del vomito e accelera il trasferimento del cibo dallo stomaco all'intestino.

Motilium è prescritto per i bambini dopo due anni. Come effetto collaterale, può causare disturbi del sistema nervoso come l'irritabilità. Dopo aver interrotto il trattamento, i fenomeni spiacevoli scompaiono da soli. È impossibile prescrivere Motilium contemporaneamente con agenti antibatterici e antifungini..

Riabal

Il farmaco abbassa il tono della muscolatura liscia del tratto gastrointestinale (GIT) e la secrezione dei succhi digestivi. Riabal è prescritto non solo per il vomito, ma anche per il dolore spasmodico all'addome. Lo sciroppo è consentito nel trattamento dei neonati. Dall'età di sei anni, Riabal può essere assunto in compresse. Il farmaco può causare pupille dilatate e sonnolenza. Con patologie del sistema urinario, Riabal non può essere prescritto.

Vomito in caso di avvelenamento

Gli agenti assorbenti aiutano ad alleviare i sintomi di intossicazione. Assorbono, neutralizzano e rimuovono le sostanze tossiche dal corpo. A seconda del meccanismo d'azione, questo gruppo di farmaci è diviso in tre tipi:

  • assorbenti. La loro azione è volta a neutralizzare le tossine liquide. I farmaci li convertono in solidi, riducendo così i loro effetti nocivi;
  • adsorbenti. Agiscono come una spugna, assorbendo tutte le sostanze velenose;
  • assorbitori chimici. Reagisce con i veleni, dopo di che vengono neutralizzati.

I farmaci consentono al corpo di affrontare in modo indipendente l'avvelenamento e rimuovere le tossine in modo naturale. L'uso incontrollato di assorbenti, soprattutto nell'infanzia, può portare all'eliminazione dall'organismo di nutrienti necessari per lo sviluppo. Se prendi contemporaneamente medicinali per il vomito insieme a assorbenti, i primi agiranno in modo meno efficace.

L'uso di assorbenti è inaccettabile in presenza delle seguenti patologie:

  • ulcera peptica;
  • danno meccanico al tratto digestivo;
  • gastrite erosiva acuta;
  • sanguinamento;
  • atonia intestinale.

Carbone attivo

Questo è un rimedio ben noto e conveniente che viene utilizzato per l'avvelenamento negli adulti e nei bambini. Rispetto a tutti i suddetti assorbenti, il carbone attivo ha la capacità di assorbimento più bassa. Le particelle solide di una sostanza medicinale possono danneggiare le delicate pareti dello stomaco, quindi non è prescritto per i neonati.

Le compresse vengono prese una volta allo scopo di alleviare la diarrea o l'avvelenamento. Tuttavia, dovrebbe essere chiaro che il carbone attivo rimuove tutto sul suo percorso, comprese le sostanze utili, quindi l'assunzione regolare è inaccettabile. Le controindicazioni all'uso del farmaco sono malattie croniche dello stomaco e dell'intestino..

Smecta

Il farmaco è noto per le sue proprietà assorbenti, ha anche una funzione avvolgente. Smecta crea una barriera speciale che impedisce la penetrazione di sostanze tossiche attraverso la mucosa nell'intestino. È prodotto sotto forma di polvere confezionata, aggiunta al cibo. Smecta è prescritto dall'infanzia. A volte la stitichezza può svilupparsi come effetto collaterale..

Polysorb

Il componente attivo del farmaco è il biossido di silicio, un potente assorbente. Il farmaco è caratterizzato da un alto grado di adsorbimento, cioè il legame e l'eliminazione delle tossine. Polysorb colpisce minimamente il tratto digerente.

Avvolge le particelle di sostanze tossiche, dopodiché il corpo non le percepisce più come oggetti genetici estranei e le mostra con calma in modo naturale. Il prodotto è prodotto sotto forma di polvere, che viene diluita con acqua. Il dosaggio viene calcolato in base al peso del bambino.

Enterosgel

Questo è un noto rimedio che ha dimostrato di essere molto efficace nel trattamento di tossine anche molto gravi. Enterosgel è utilizzato nel trattamento di bambini e adulti. A differenza di Polisorb, la capacità assorbita di questo farmaco è la metà, quindi dovrebbe essere presa rispettivamente il doppio..

Enterosgel è prodotto sotto forma di gel, è già pronto per l'uso e non richiede alcuna azione aggiuntiva. Non c'è limite di età. Il trattamento con Enterosgel non deve superare le due settimane.

Polyphepan

Il principio attivo del farmaco è la lignina. A causa dell'origine naturale di Polyphepan, i rischi di effetti collaterali sono ridotti al minimo. È prodotto sotto forma di pasta e capsule, da cui viene preparata una sospensione. Polyphepan non deve essere assunto per più di una settimana di seguito. Solo con intossicazioni sufficientemente forti il ​​medico può prolungare il ciclo di trattamento a dieci giorni. Il prodotto ha una bassa capacità di assorbimento.

Filtrum-Sti

Le compresse bloccano qualsiasi forma di intossicazione. L'agente non viene assorbito nel sangue e non ha un effetto dannoso sugli organi interni. Il farmaco viene escreto attraverso l'intestino entro 24 ore. Filtrum-Sti è anche prescritto per il vomito nei bambini. È ipoallergenico. Il sorbente neutralizza l'effetto terapeutico di altri farmaci, quindi dovrebbe essere preso separatamente.

Vomito con rotavirus

L'infezione da rotavirus è caratterizzata da vomito e diarrea gravi. Al fine di prevenire la disidratazione e ripristinare l'equilibrio idrico, vengono prescritte soluzioni di reidratazione: Oralit, Gastrolit, Regidron. Nei casi più gravi vengono utilizzati Acesol, Trisol, Chlosol. Se lo specialista è completamente sicuro che la malattia sia causata da un'infezione batterica, gli antibiotici non possono essere evitati.

Sumamed

È un antibiotico ad ampio spettro con spiccate proprietà battericide. Sumamed causa raramente effetti collaterali.

Levomicetina

Questo è un altro agente antimicrobico ad ampio spettro. La levomicetina è il farmaco di base utilizzato nel trattamento della maggior parte delle infezioni intestinali. Ha un elenco abbastanza ampio di effetti collaterali, quindi non è prescritto per i bambini piccoli. In caso di infezione da infezione da rotavirus, i farmaci antivirali possono aiutare. Facciamo conoscenza con l'elenco degli agenti antivirali efficaci.

Aciclovir

Disponibile in varie forme di dosaggio: compresse, colliri, unguenti, soluzioni per iniezione. La somministrazione parenterale di Acyclovir è consentita da tre mesi. Le compresse sono consentite per i bambini dopo un anno e mezzo e oltre.

Viferon

Il farmaco non ha un effetto antivirale diretto, ma agisce sulle cellule colpite e previene la moltiplicazione dell'infezione. Viferon ha la capacità di agire sulle cellule in modo tale che i patogeni inizino a lasciarle. Il farmaco è prescritto anche ai neonati.

Remantadine

Differisce in una pronunciata attività antivirale. La remantadina è un agente chemioterapico somministrato ai bambini dopo i sette anni di età.

Amiksin

Viene utilizzato come rimedio in grado di effettuare l'immunocorrezione, che aiuta l'organismo a combattere il virus. Amiksin è prescritto per i bambini dai 7 anni.

Altri farmaci

Dopo il vomito causato da avvelenamento o infezione intestinale, è importante ripristinare l'equilibrio della microflora intestinale naturale. A tale scopo, ai bambini vengono prescritti probiotici contenenti batteri benefici. Se la nausea e il vomito sono accompagnati da un aumento della temperatura, possono essere necessari farmaci antipiretici. I bambini possono somministrare Paracetomol, Panadol o Nurofen.

È utile utilizzare la medicina tradizionale in aggiunta al trattamento principale. Le medicine a base di ingredienti naturali aiuteranno a far fronte al vomito. Può essere un tè alla menta che lenisce il vomito e la nausea. Per fare questo, versare un cucchiaino di materie prime secche con un bicchiere di acqua bollente. Il liquido deve essere infuso per trenta minuti, dopodiché viene filtrato.

E puoi anche preparare il tè all'aneto. Per questo, un cucchiaino di una pianta secca viene versato in 250 ml di acqua bollente e lasciato a bagnomaria per dieci minuti. Il liquido filtrato è dato al bambino dopo un attacco in un cucchiaio. I Narodniks consigliano anche di mescolare menta, melissa e camomilla.

Tutti gli ingredienti sono mescolati in proporzioni uguali e riempiti con acqua calda, sulla base di 250 ml di acqua per cucchiaio. Lo strumento deve essere infuso in un thermos per mezz'ora, dopo di che viene filtrato. La tisana viene data da bere al bambino dopo aver vomitato a piccoli sorsi..

Quindi, il vomito in un bambino può verificarsi per vari motivi. Molto spesso, la causa risiede nell'intossicazione alimentare o nell'infezione intestinale. Mangiare troppo, stress, ansia, alimentazione forzata, appendicite acuta e molto altro possono provocare rigurgito. Il bambino dovrebbe essere visto da un medico. Uno specialista qualificato sarà in grado di identificare la vera causa della malattia, diagnosticare e prescrivere il regime di trattamento ottimale.

Durante un attacco, è vietato mangiare cibo, ma il bambino deve bere una grande quantità di acqua, che viene data in piccole porzioni. Invece della sola acqua, puoi prendere tisane o soluzioni di sale di glucosio. Non auto-medicare, può essere molto costoso. Attenersi a tutte le prescrizioni mediche e non dimenticare che l'assistenza tempestiva è la chiave per un recupero di successo.!

Antiemetico per bambini: applicazione e trattamento

Pronto soccorso per un bambino

Con un'infezione intestinale, il bambino avverte disagio e sintomi spiacevoli: nausea, vomito, dolore addominale, ecc. I genitori, quando compaiono questi segni, devono mantenere la calma e creare condizioni confortevoli per il paziente. Un medico viene chiamato a casa alle seguenti condizioni:

  • bambino di età inferiore a 3 anni;
  • il vomito viene ripetuto e periodicamente ripetuto;
  • è accompagnato da un aumento della temperatura corporea e diarrea;
  • il bambino diventa letargico e apatico;
  • rifiuto di bere;
  • la comparsa di eruzioni cutanee sulla pelle su uno sfondo di nausea e vomito;
  • la presenza di dolore addominale acuto;
  • il bambino ha perso conoscenza;
  • macchie di sangue o bile sono determinate nel vomito.

Il pediatra esamina il bambino e fa una diagnosi preliminare. In genere, le infezioni intestinali sono accompagnate da sintomi caratteristici come nausea, diarrea e febbre. Dopo l'esame, il paziente può essere ricoverato in ospedale o vengono prescritti farmaci per l'accoglienza a domicilio.

Indicazioni e controindicazioni

Gli antiemetici per i bambini con una lesione infettiva del tubo digerente non sono prescritti a tutti i pazienti. I medici distinguono una serie di indicazioni per le quali i farmaci sono altamente efficaci:

  • gli attacchi di vomito si verificano più spesso di 2-3 volte entro un'ora;
  • il bambino sviluppa segni di disidratazione: debolezza generale, apatia, rifiuto di assumere liquidi;
  • febbre grave.

In questi casi, i farmaci antiemetici possono aiutare a prevenire lo sviluppo della disidratazione..

Ciascuno dei medicinali ha controindicazioni. I farmaci antiemetici non vengono utilizzati nei seguenti casi:

  • reazioni allergiche e intolleranza individuale ai componenti dei farmaci;
  • i medicinali che bloccano la dopamina e i recettori colinergici sono controindicati nei bambini di età inferiore ai 15 anni.

In ogni caso di infezione batterica o virale, il pediatra decide se assumere farmaci antiemetici. I genitori non dovrebbero usare farmaci da soli, poiché possono nascondere i sintomi della patologia da uno specialista.

Prescrizione di farmaci antiemetici

La scelta dei farmaci dipende dalla gravità del vomito, dall'età del bambino e dalla presenza di patologie concomitanti. I genitori dovrebbero ricordare che i farmaci antiemetici non influenzano la causa dello sviluppo della malattia, ma eliminano solo il sintomo.

La metoclopramide è un farmaco antiemetico comunemente prescritto. Contiene il monoidrato della sostanza attiva. Blocca i recettori della serotonina e della dopamina nelle strutture del sistema nervoso e negli organi digestivi. Ciò porta a un rallentamento della motilità dell'esofago e dello stomaco, nonché a una diminuzione della gravità della nausea..

Se il bambino ha meno di 14 anni, il farmaco viene calcolato in base a 0,1 mg di ingrediente attivo per 1 kg di peso corporeo. I bambini sopra i 14 anni bevono mezza o un'intera compressa 2-3 volte al giorno. Con nausea e vomito gravi, sono possibili iniezioni intramuscolari.

La metoclopramide ha una serie di controindicazioni:

  • violazione della pervietà intestinale di qualsiasi origine;
  • emorragia interna;
  • una storia di crisi epilettiche;
  • età inferiore a 2 anni;
  • allergia o intolleranza al principio attivo.

Se le regole non vengono seguite, possono comparire tremori alle mani, convulsioni, vertigini, mal di testa, disturbi dispeptici e mucose secche.

Un altro farmaco usato per i bambini è il domperidone. È disponibile in due forme di dosaggio: losanghe e sospensione orale. Molti genitori lo conoscono con il nome commerciale Motilium. Il farmaco blocca i recettori della dopamina nel cervello e negli organi interni.

L'effetto si verifica entro 20-30 minuti, poiché il farmaco viene rapidamente assorbito dal tratto gastrointestinale.

I bambini di età superiore a 5 anni possono bere 1 compressa del farmaco 3 volte al giorno. La forma liquida del farmaco viene calcolata su un peso corporeo di 0,25-0,5 ml per chilogrammo. Prendilo 3-4 volte al giorno. Se il bambino ha più di 12 anni, può bere 2 compresse del farmaco 3-4 volte al giorno.

Sullo sfondo dell'uso indipendente del farmaco o in presenza di controindicazioni, il domperidone può causare i seguenti effetti collaterali:

  • ansia del bambino, pianto e nervosismo;
  • ritenzione di urina dovuta a funzionalità renale compromessa;
  • sindrome convulsiva;
  • reazioni allergiche - orticaria, edema di Quincke o shock anafilattico.

Il farmaco non deve essere usato nei bambini con insufficienza renale o epatica, nonché sullo sfondo dell'ostruzione intestinale.

I medicinali con bromuro di prifinio nella composizione bloccano i recettori M-colinergici. Questi ultimi si trovano negli organi dell'apparato digerente. Il loro blocco allevia lo spasmo dello strato muscolare e normalizza la peristalsi. Questo porta alla scomparsa di nausea e vomito..

Prifinium bromide può essere utilizzato nei bambini di età pari o inferiore a un anno, compresi i neonati. I possibili effetti collaterali includono secchezza della mucosa orale, costipazione e aumento della pressione intraoculare. L'uso di medicinali con questo principio attivo è controindicato in caso di ostruzione intestinale ed emorragia interna.

Il prifinio bromuro non ha effetti tossici.

Il bromopride è un antiemetico moderno. È un composto organico complesso e contiene ioni bromo. Il bromopride colpisce il centro del vomito situato nel midollo allungato. Può essere utilizzato per infezioni intestinali accompagnate da nausea e vomito. L'effetto positivo è associato alla normalizzazione del tono della muscolatura liscia e della motilità intestinale.

Di età superiore ai 12 anni, i bambini possono assumere 1 capsula del farmaco tre volte al giorno 20-30 minuti prima dei pasti. Se il vomito è grave, il dosaggio del farmaco viene raddoppiato. All'età di 12 anni, il pediatra calcolerà individualmente il regime di trattamento.

Non ci sono controindicazioni, tuttavia, il bromopride può causare effetti collaterali:

  • debolezza generale e attacchi di vertigini;
  • sensazione di secchezza della mucosa orale;
  • mal di testa di varia gravità.

Per prevenire il loro sviluppo, è necessario osservare i dosaggi prescritti. Se compaiono sintomi spiacevoli, consultare un pediatra.

Ondansetron è un farmaco moderno approvato dalle associazioni pediatriche di tutto il mondo. È ampiamente usato per il vomito di qualsiasi origine. Blocca i recettori della serotonina nel cervello e nel sistema nervoso periferico. Non influenza i recettori della dopamina.

Ondansetron è usato come iniezione intramuscolare o endovenosa. È prediluito con glucosio isotonico o soluzione di cloruro di sodio. La scelta del dosaggio dipende dall'età del bambino e dalla gravità dei sintomi della patologia.

Non può essere utilizzato all'età di meno di 2 anni, nonché in presenza di ipersensibilità ai componenti del farmaco.

Ondansetron può causare effetti collaterali:

  • dal lato del sistema nervoso centrale - mal di testa e vertigini;
  • da parte del cuore e dei vasi sanguigni - disagio nella regione del cuore, bradicardia e diminuzione della pressione sanguigna;
  • costipazione, diarrea, dolore addominale;
  • reazioni allergiche sotto forma di orticaria, angioedema o broncospasmo.

Gli antiemetici per i bambini sono una parte importante del trattamento di patologie batteriche o virali che colpiscono il tratto gastrointestinale, così come molte altre condizioni patologiche accompagnate da vomito (disturbi neurologici, infezioni cerebrali, complicanze della chemioterapia per il cancro, ecc.). Esiste un gran numero di farmaci usati per trattare la nausea e il vomito. Ognuno di loro ha le sue indicazioni e controindicazioni. La scelta di un farmaco specifico e uno schema per il suo utilizzo viene effettuata da un pediatra. Molto spesso, nel trattamento vengono utilizzati bloccanti della serotonina, della dopamina e dei recettori M-colinergici. L'automedicazione in tali condizioni è inaccettabile.

Vomito di medicine per bambini

Quando si vomita, particelle di cibo, muco, succo gastrico vengono escreti attraverso l'esofago. I precursori di una malattia in un bambino sono un forte battito cardiaco, vertigini, pallore, aumento della salivazione.

In un bambino, frequenti attacchi di vomito sono pericolosi a causa dell'eccessiva perdita di liquidi. La disidratazione è un grave rischio per i bambini e, in caso di malessere, è necessario adottare misure contro il vomito.

Cosa aiuterà a combattere il vomito del bambino

In caso di vomito sanguinante, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza, non puoi bere, è meglio dare un cubetto di ghiaccio, mettere una piastra riscaldante fredda sullo stomaco.

Il vomito è un sintomo di varie malattie. Se la nausea si ripresenta ripetutamente, è importante consultare immediatamente un medico. Prima dell'arrivo del pediatra, al bambino vengono fornite cure adeguate:

  • giaceva su un fianco;
  • preparare una ciotola, un contenitore per sputare.

Il bambino può essere tenuto in posizione verticale.

Regime di bere abbondante

Le convulsioni gravi privano il corpo dei liquidi necessari per il normale funzionamento, importanti oligoelementi. La disidratazione viene eliminata con acqua minerale alcalina, soluzioni speciali.

Più giovane è il paziente, più pericolosa è la disidratazione. Il bambino può essere bevuto da una pipetta o da un cucchiaino. Un bambino più grande ha bisogno di bere molto a piccoli sorsi per quattro ore, calcolando il volume della bevanda in millilitri, moltiplicando il peso corporeo per un fattore 75.

Il miglior rimedio per il recupero è la soluzione di reidratazione. Si scioglie in 1 litro d'acqua, 1 cucchiaino. sale, la stessa quantità di soda, 2 cucchiai. Sahara. Quali soluzioni già pronte sono adatte ai bambini:

  • Idrolito;
  • Regidron;
  • Oralite.

Invece di una soluzione salina, un altro liquido caldo farà:

  • composta senza zucchero di frutta secca;
  • brodo di camomilla;
  • tè debole con rosa canina.

Più la temperatura del tè o del brodo si avvicina alla temperatura corporea, più efficiente è l'assorbimento nello stomaco, minore è la probabilità di nuovi stimoli.

È imperativo convincere il bambino a bere molti liquidi durante la giornata..

Nei neonati, attacchi profusi causano disidratazione, di regola, dopo 3 ore, è estremamente importante fornirgli molta bevanda.

Pausa dei pasti

Se è iniziato un attacco, devi smettere temporaneamente di mangiare. Il digiuno a breve termine è indicato se il bambino ha un'infezione intestinale. Saltando alcuni pasti, il corpo del bambino non soffrirà. Con la nausea, non vorrai mangiare. Dopo il vomito, vale la pena nutrire il paziente, ma aggiustare la dieta:

  • nutrire più spesso del solito, ma in piccole porzioni;
  • fare il purè di patate, farlo scaldare leggermente;
  • è necessario escludere verdure fresche, frutta difficilmente digeribile a causa del loro alto contenuto di fibre;
  • sono controindicati dolci, cibi ad alto contenuto di sale, grassi, cibi fritti, cibi con carboidrati veloci che provocano fermentazione.

Per quanto riguarda i bambini che allattano, non dovresti smettere di allattare..

Farmaci per il vomito nei bambini

Il trattamento dovrebbe iniziare identificando la causa. Si consiglia di iniziare a prendere i farmaci dopo la nomina di un pediatra.

L'acquisizione di farmaci anti-vomito senza il consiglio di un pediatra non è sempre sicura e piena di complicazioni. Dai farmaci di questo tipo, tende a dormire, la vista è compromessa, ci sono vertigini, la causa del vomito rimane. Dopo aver preso un rimedio per la diarrea e il vomito prima dell'arrivo dell'ambulanza, è difficile per un medico determinare il volume effettivo delle dimissioni e, di conseguenza, sarà più difficile diagnosticare e trattare la causa principale.

In caso di trauma craniocerebrale, infezioni intestinali acute nei bambini di età inferiore ad un anno, è strettamente necessario chiamare un'ambulanza con successivo ricovero.

Se il vomito è causato da ipertensione endocranica, il medico prescrive solfati di magnesio e Diacarb.

Nei bambini di età superiore a un anno, l'avvelenamento lieve può essere curato a casa con la chiamata obbligatoria di un pediatra. Di solito viene prescritto nitrofurano, molti liquidi, dieta.

Dopo l'esame e la determinazione del disturbo, vengono prescritti rimedi innocui per il vomito per i bambini.

È sicuro per i bambini prendere:

  1. Cerucal per la nausea, un disturbo a base di metoclopramide colpisce direttamente il fuoco dei riflessi del vomito, bloccando le convulsioni, è destinato ai bambini a partire dai due anni di età. Dopo aver determinato il dosaggio, il medico può prescrivere il medicinale come sciroppo liquido o per via intramuscolare.
  2. Motilium normalizza le condizioni dell'intestino, è usato per nausea, gonfiore, coliche. Adatto a bambini dai 2 anni. Il domperidone - la base del motilium - sopprime la voglia di vomitare, aumenta la velocità di trasporto del cibo dallo stomaco all'intestino. Un sintomo collaterale di Motilium è l'ipereccitabilità, che scompare con la sospensione del farmaco.
  3. Il medico può prescrivere farmaci antimicrobici e antivirali.
  4. Riabal - abbassa la produzione di succhi gastrici, il rimedio viene utilizzato contro gli spasmi. Lo sciroppo Riabal è prescritto per i bambini dalla nascita, compresse - per i bambini di età superiore a 6 anni.
  5. Le supposte Bromoprid hanno un effetto positivo sulla peristalsi. Il farmaco colpisce il tronco cerebrale, previene la nausea.
  6. L'ondansetron è prescritto dopo operazioni complesse, chemioterapia e uso di citostatici. Le iniezioni del farmaco devono essere somministrate ai bambini di età superiore a un mese, lo sciroppo è adatto a bambini di età superiore a 6 mesi. Le compresse di ondansetron sono destinate all'uso nei bambini di età superiore a due anni..
  7. Gli assorbenti sono preparati organici che assorbono e rimuovono le sostanze tossiche dal corpo. Non portano a una violazione della microflora intestinale e vengono mostrati anche ai bambini.

Il terzo tipo di farmaco varia dalla diagnosi stabilita.

Uso di prodotti assorbenti

Di solito vengono prescritti i seguenti assorbenti:

  • Carbone attivo - compresse nere di struttura porosa, che assorbono facilmente composti tossici. Carbone bianco - consigliato per bambini di età superiore ai 14 anni, un livello di assorbimento più elevato consente di assumere compresse in quantità inferiori rispetto al normale carbone attivo.
  • Enterosgel è usato per il vomito dalla nascita. Il sorbente gelatinoso viene somministrato ai bambini 6 volte al giorno prima della poppata, 2,5 g ciascuno con acqua o latte materno. Di un anno, bambino fino a cinque anni, Enterosgel viene mostrato tre volte al giorno per 7,5 ge per i bambini più grandi - 15 g ciascuno.
  • Smecta è un farmaco sicuro per i bambini di tutte le età, che assorbe le tossine e avvolge la mucosa. Smecta è una polvere confezionata aggiunta al cibo. La sospensione di Smecta con acqua, latte materno, latte artificiale è ideale per l'alimentazione dei bambini. Effetto collaterale - stitichezza.
  • Polysorb MP - biossido di silicio in polvere per diarrea e nausea, si dissolve in acqua in base al peso del paziente.
  • Filtrum STI è un assorbente a base di lignina ottenuta da alberi di conifere, venduto in compresse, frantumato e miscelato con acqua prima dell'uso. Ai bambini di età inferiore ai tre anni viene prescritta mezza compressa 3-4 volte al giorno, ai bambini sopra i tre anni - una compressa.
  • L'enterodesi è un farmaco in polvere a base di povidone. La sospensione da Enterodez è prescritta in una quantità corrispondente al peso.
  • Polyphepan - polvere, granuli di lignina. È sicuro assumere il sorbente di età inferiore a un anno alla dose di 1 cucchiaino. tre volte al giorno. Polyphepan assorbe le tossine e normalizza il lavoro del tratto gastrointestinale. Da un anno a sette, il sorbente riceve un cucchiaio da dessert alla volta e i pazienti di età superiore a otto anni - 1 cucchiaio. l. polvere diluita con acqua. Se il paziente è abbastanza grande, può semplicemente bere la polvere con acqua..

Medicina tradizionale per il vomito nei bambini

La medicina tradizionale e tradizionale ha molti modi per combattere il vomito nei bambini. Le erbe aiutano bene.

Si sta preparando un decotto alle erbe. La melissa e la menta sono tonici efficaci.

In un anno sono adatti zenzero caldo, acqua di aneto, un decotto di tanaceto con assenzio. L'acqua di aneto è innocua anche per un bambino al mese, previene il gonfiore e la nausea nei bambini più grandi..

Va ricordato che tutti i consigli popolari sono di natura piuttosto consultiva e servono a fornire il primo soccorso prima della visita del pediatra.

Precauzioni antiemetiche

I farmaci antiemetici agiscono solo sul riflesso, senza intaccare la causa principale della malattia. Dovresti consultare uno specialista e dopo la raccomandazione di un medico, dovresti dare l'uno o l'altro rimedio.

Tutti i medicinali hanno effetti collaterali in caso di uso e dosaggio improprio, è pericoloso usarli a temperature elevate, in combinazione con altri medicinali, senza chiare istruzioni del pediatra.

Spesso con diarrea e nausea viene prescritto un antibiotico, che aiuta a distruggere la microflora intestinale benefica.

In caso di avvelenamento, il vomito rimuove le sostanze nocive. Sopprimendo un attacco, puoi aumentare l'intossicazione.

Solo il pediatra può decidere sulla prescrizione del medicinale. Il compito principale dei genitori è mantenere la calma, fornire abbastanza liquidi e seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico, in modo che il benessere dei bambini migliori rapidamente.

Antiemetico per bambini: TOP 15 migliori

Le cause principali degli spasmi di vomito, prima di tutto, includono l'infezione da rotavirus, intossicazione alimentare e lesioni al cranio. Tenere sempre a portata di mano un antiemetico adatto ai bambini. I farmaci di questa categoria mirano a sopprimere i riflessi protettivi e i fattori che provocano il vomito. Tuttavia, non dovresti innaffiare sconsideratamente il bambino con le medicine, prima devi organizzare un regime alimentare e fornire il primo soccorso. Anche gli assorbenti affrontano bene un tale disturbo. Parliamo di tutto in ordine.

Quando chiamare un medico per il vomito nei bambini

Poiché a volte è difficile smettere di vomitare, soprattutto in un bambino, i genitori sono molto nervosi. Mantieni la calma e calma il tuo bambino, non trasmettergli il panico. Ora è necessario capire se un piccolo paziente ha bisogno di assistenza medica urgente.

Il pediatra viene chiamato a casa se:

  • bambino di età inferiore a 3 anni;
  • il bambino sembra letargico, stanco;
  • il vomito si manifesta a intervalli frequenti per un giorno, non si osserva alcuna dinamica positiva;
  • il bambino rifiuta l'acqua;
  • oltre agli spasmi di vomito, inizia la diarrea, la febbre;
  • la pelle è coperta da un'eruzione cutanea;
  • il vomito presenta coaguli di sangue o segni di bile.

Viene chiamata un'ambulanza se:

  • il vomito si verifica ogni mezz'ora;
  • lo stomaco fa molto male sia con la palpazione che senza di essa;
  • il paziente lamenta vertigini o svenimenti;
  • il vomito è entrato nel tratto respiratorio;
  • vomito causato da un trauma al cranio.

Nei casi sopra indicati, solo il medico prescriverà un antiemetico adatto. Le medicine per i bambini sono selezionate con molta attenzione, quindi non dovresti auto-medicare.

Assorbenti per il vomito nei bambini

Se capisci cosa dare al bambino, sarai in grado di alleviare rapidamente le sue condizioni con il vomito. I sorbenti sono inclusi nell'elenco dei medicinali sicuri ed efficaci. Assorbono sostanze tossiche e quindi le cacciano. Di norma, gli assorbenti vengono presi per il rotavirus e l'avvelenamento di varia natura..

Importante! I fondi non violano la microflora intestinale, sono approvati per l'uso da parte di bambini di qualsiasi età. Prima dell'uso, assicurarsi di leggere le istruzioni.

# 1. Carbone bianco

Possiede potenti proprietà assorbenti. Rimuove solo le sostanze tossiche dal corpo, senza intaccare gli enzimi benefici. Migliora la motilità intestinale, alleviando la stitichezza o la diarrea. Rilasciato in forma di tablet. Secondo le istruzioni, il sorbente non viene somministrato a persone di età inferiore ai 14 anni. Tuttavia, non è raro che i medici prescrivano il carbone bianco in tenera età se i benefici superano il potenziale danno..

# 2. Smecta

Agisce come antiemetico ed è adatto a bambini di tutte le età. Protegge le mucose del tratto gastrointestinale, migliora le feci, purifica qualitativamente il corpo dai composti tossici. Rilasciato in polvere. Per fare una sospensione, la composizione deve essere sciolta in acqua o combinata con il cibo.

Numero 3. Enterodesi

Il trattamento per il vomito in un bambino inizia con la disintossicazione. Questo prodotto è formulato con povidone. Il principio attivo assorbe i composti nocivi, eliminando gli spasmi. Enterodez è venduto in polvere. Prima di prendere, è necessario calcolare il dosaggio tenendo conto del peso corporeo del paziente.

No 4. Polyphepan

È famoso per le sue potenti proprietà disintossicanti. Dopo essere entrato nel tratto gastrointestinale, assorbe sali di metalli pesanti, tossine batteriche, microrganismi patogeni, altri veleni e allergeni. Non assorbito dal flusso sanguigno, lascia il tratto intestinale in un giorno. Grazie alla completa sicurezza, "Polyphepan" viene somministrato ai bambini di età inferiore a un anno. Il dosaggio è di 1 cucchiaino. senza un'ora superiore prima di nutrirsi con una frequenza di 3 volte al giorno. I bambini da 1 a 7 anni dovrebbero ricevere 1 cucchiaino. con uno scivolo. Quando il bambino compie 8 anni, l'importo viene aumentato a 1 cucchiaio. l.

No. 5. Enterosgel

Un gel con potenti proprietà assorbenti è considerato un buon antiemetico. È adatto per bambini dalla nascita. I bambini ricevono 2,5 grammi. il farmaco circa 6 volte al giorno (è mescolato nel latte materno o nell'acqua). Dopo che il bambino ha compiuto 1 anno, la dose singola sale a 7,5 grammi. con una frequenza di 3 volte al giorno. Dopo 5 anni, il dosaggio è di 15 g.

No. 6. Filtrum STI

L'enterosorbente viene creato su base vegetale, rilasciato sotto forma di compresse. Prima dell'uso, il farmaco deve essere ridotto in polvere e quindi combinato con una bevanda. Ai bambini di età inferiore a 3 anni vengono somministrate 0,5 compresse. I bambini più grandi dovrebbero essere trattati con un assorbente 3-4 volte al giorno, dando 1 unità di fondi.

No. 7. Polysorb MP

Dotato di forti proprietà di assorbimento. Lega ed espelle prodotti metabolici, farmaci complessi, urea, colesterolo. Un agente antiemetico è indicato per i bambini. L'importo viene calcolato tenendo conto del peso e della fascia d'età. L'effetto appare molto rapidamente.

Cibo per bambini con vomito

I farmaci antiemetici presentati dai sorbenti sono adatti ai bambini. Ma il trattamento del vomito non può consistere solo nell'assunzione di farmaci. Devi rivedere la tua dieta e seguire i consigli.

In caso di avvelenamento, la fame può essere benefica, ma non per tutti i bambini. Ad esempio, i bambini hanno semplicemente bisogno di latte materno. Non puoi fare pause, cerca di nutrire il bambino a ore, come sei abituato.

A un bambino più grande non dovrebbe essere negato il cibo, soddisfare le sue richieste tenendo conto di queste regole:

  • cibi caldi a temperatura ambiente, non dare da mangiare al tuo bambino cibi caldi o freddi;
  • non aggiungere troppo cibo, dividere una porzione abbondante in 2-3 pasti;
  • dare la preferenza al cibo magro senza carne, non appesantisce il tratto digestivo;
  • un'ottima opzione per i bambini con vomito è il purè di patate (appena fatto);
  • escludere dal menu piatti salati, speziati e pepati;
  • non dare a tuo figlio frutta fresca con verdure e bacche, poiché la fibra alimentare che contengono irrita l'intestino (è meglio cuocere una mela);
  • è vietato trattare il bambino con dolci;
  • per ripristinare la microflora dare latte acido.

Bere per i bambini con vomito

1. Prima di somministrare un farmaco antiemetico destinato ai bambini, è importante fornire al bambino molti liquidi. Possono sorgere problemi seri se un bambino è disidratato..

2. Bevilo 1 cucchiaino. minimo. Ripeti i passaggi ogni 5-7 minuti. Continuare la terapia anche se il bambino vomita liquidi. Offri quanta acqua può bere il bambino.

3. Prima di interrompere il vomito in un bambino, calcolare la quantità di liquido offerta. Moltiplica il tuo peso corporeo (kg) per 75. Otterrai il volume in millilitri. Dare al bambino acqua circa 3-4 ore.

4. Potete offrire a vostro figlio soluzioni speciali che regolano il rapporto tra liquido e sale. La soluzione migliorerà il tuo benessere in breve tempo. Per risolvere il problema, utilizzare "Re-Sol", "Oralit", "Regidron".

5. In alternativa, puoi preparare tu stesso la soluzione. In 1 l. Versare 2 cucchiai di acqua filtrata. l. zucchero semolato, 1 cucchiaino. soda e la stessa quantità di sale da cucina. Dai al tuo bambino piccoli pasti.

Antiemetici per i bambini

Un antiemetico per i bambini non affronterà la causa sottostante. I farmaci alleviano temporaneamente i sintomi, anche con il rotavirus. Pertanto, attendi che il medico faccia una diagnosi. Dopodiché, il bambino può somministrare medicine..

# 1. Motilium

Il farmaco viene utilizzato per eliminare vari problemi legati al sistema digerente. Si raccomanda ai bambini di età superiore a 2 anni di somministrare esattamente la sospensione. Il principio attivo domperidone colpisce il centro del vomito, bloccando le convulsioni.

# 2. Cerucal

Cerucale contiene metoclopramide, che sopprime le convulsioni. Il medicinale è indicato per bambini dai 2 anni. Il dosaggio viene calcolato dal medico. Il farmaco può essere acquistato in compresse o fiale.

Numero 3. Riabal

I componenti attivi di "Riabal" inibiscono i recettori responsabili degli attacchi emetici. Questo riduce il tono della muscolatura liscia. Lo sciroppo affronta dolore, vomito, spasmi nel tratto gastrointestinale. È permesso darlo ai bambini.

No 4. Bromopride

Un agente antiemetico colpisce i recettori situati nel cervello. Il medicinale è prescritto per i bambini per migliorare la peristalsi ed eliminare gli attacchi di nausea..

No. 5. Avia-Sea

Il farmaco viene utilizzato nella maggior parte dei casi per la cinetosi o la cinetosi. Il principio attivo è il dimensionidrinato. Il vantaggio del medicinale è che può essere offerto ai bambini a partire da un anno.

No. 6. Domperidone

Il medicinale per il vomito è sotto forma di compresse e supposte. Il farmaco per i bambini è prescritto dai 5 anni. Le supposte aiutano con nausea e vomito. In ogni caso, il dosaggio è prescritto dal medico..

No. 7. Atropina solfato

I principi attivi sopprimono il centro del vomito e la produzione di succo nello stomaco viene ulteriormente ridotta. Lo strumento ha 2 forme di rilascio: compresse e soluzione. Il dosaggio viene calcolato dal pediatra.

No. 8. Ondansetron

I principi attivi sopprimono il vomito. Le iniezioni sono consentite per i bambini che hanno un mese di età. Lo sciroppo è destinato ai bambini da sei mesi. Le pillole possono essere somministrate da 2 anni.

Quando scegli un antiemetico, scopri la causa della malattia. Molti farmaci sono adatti ai bambini. Fornire il primo soccorso al bambino, ripristinare l'equilibrio idrico. Chiama il pediatra a casa per determinare la diagnosi. Solo dopo questo è consentito condurre una terapia completa..

Cosa si può dare a un bambino con nausea e vomito: quali farmaci antiemetici sono necessari per rotavirus e avvelenamento?

La nausea e il vomito sono sintomi estremamente spiacevoli, durante la manifestazione di cui i genitori cercano di alleviare le condizioni del bambino il prima possibile. Quali fattori scatenano il vomito? Come fornire il primo soccorso, cosa dare a un bambino con vomito? A proposito di questo nel nostro materiale.

Nausea e vomito sono sintomi che devono essere eliminati il ​​prima possibile e la causa del loro verificarsi

Motivi per provocare il vomito in un bambino

Se il bambino inizia a vomitare, non c'è bisogno di farsi prendere dal panico. Dovresti chiamare un medico per stabilire le cause della malattia, fornire al bambino il primo soccorso, calmarti, dare da bere dopo un attacco. Il trattamento può essere prescritto solo dopo che il medico ha fatto una diagnosi e scoperto perché si verificano attacchi di nausea e vomito.

Avvelenamento

L'avvelenamento è al primo posto tra i motivi che causano nausea, vomito e feci sconvolte nei bambini. Se, oltre al vomito, il bambino lamenta dolore addominale acuto, la sua temperatura aumenta, compaiono brividi, residui di cibo, muco e tracce di sangue possono essere visti nel vomito e nelle feci, questa è molto probabilmente una forma grave di avvelenamento.

Appendicite e gastroenterite

Nausea, vomito, attacchi di dolore acuto e crampi addominali possono indicare un'appendicite acuta o lo sviluppo di gastroenterite. Per una qualsiasi di queste condizioni, il bambino necessita di cure mediche. Nel primo caso sarà necessaria un'operazione chirurgica e nel secondo c'è il pericolo di infezione di altri.

Rotavirus e altre infezioni intestinali

Il rotavirus è un'infezione intestinale che può manifestarsi in molti modi diversi. In alcuni bambini il quadro clinico è simile alle manifestazioni di avvelenamento, in altri ha molto in comune con i sintomi dell'infiammazione respiratoria. La prima opzione è più comune, accompagnata da vomito e febbre. Il medico aiuterà a differenziare il rotavirus dall'avvelenamento.

Meningite

Se il vomito contiene tracce di sangue bruno o rossastro, la temperatura aumenta fortemente, gli attacchi vengono ripetuti 2-3 volte all'ora, mentre il bambino non può tirare le ginocchia al mento e quando la testa è inclinata in avanti lamenta un forte dolore nella parte posteriore della testa - questo può indicare sullo sviluppo della meningite. Un bisogno urgente di chiamare un'ambulanza.

Vomito dovuto a fattori esterni

A volte il vomito è causato da eccesso di cibo, consumo di cibi non familiari, forte stress, brusco cambiamento nella dieta e nella dieta (ad esempio, durante i viaggi). In alcuni casi, il sintomo è indicativo di un colpo di sole. Alcuni bambini provano nausea e vomito a causa della cinetosi durante il trasporto.

Pronto soccorso per il vomito in un bambino

Il vomito in un bambino, specialmente in un bambino, è una condizione pericolosa associata a una rapida perdita di liquidi. I genitori dovrebbero chiamare immediatamente un medico e cercare di convincere il loro bambino a bere molta acqua. È impossibile offrire un grande volume di bevande contemporaneamente: questo può provocare un secondo attacco. L'acqua può bere un po ', ma spesso.

In caso di nausea e vomito, si dovrebbe offrire al bambino di bere acqua pulita, spesso, a piccoli sorsi

Dopo la fine dell'attacco di vomito, non è consigliabile somministrare al bambino un antiemetico, poiché la causa della nausea non è completamente nota. Il piccolo paziente ha bisogno di essere rassicurato, lasciato riposare e acquisire forza. Se il bambino ha fame, mentre sono trascorse un paio d'ore dall'attacco, puoi offrirgli diversi cracker di grano o porridge di riso bollito (sull'acqua).

Cosa non fare?

I genitori dovrebbero ricordare con fermezza cosa non si dovrebbe fare quando un bambino vomita:

  1. Lasciando il bambino da solo. C'è il rischio che si strozzi con il vomito, soprattutto se si tratta di un bambino.
  2. Applica il calore. Se l'attacco è causato da appendicite, peggiorerà le condizioni del paziente..
  3. Offri del cibo fino a quando il vomito non si è completamente fermato. Dovrebbero passare diverse ore dal momento dell'attacco..
  4. Dare qualsiasi farmaco in attesa del medico. Quindi, in caso di avvelenamento o rotavirus, i farmaci antiemetici non dovrebbero essere usati, poiché impediscono la rimozione delle tossine dal corpo.

Farmaci per la nausea e il vomito in un bambino

Quali farmaci dovrei dare a mio figlio per curare la nausea e il vomito? Quando si scelgono i farmaci, è importante tenere conto dell'età del bambino..

Cosa può essere dato a un bambino di età inferiore a 1 anno?

Ai bambini fino a un anno di età può essere somministrato No-spasm. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse, sciroppo e soluzione per iniezione, che a volte causano reazioni avverse come costipazione e aumento della pressione sanguigna. È necessario bere il bambino con soluzioni di reidratazione, come ad esempio:

  • Humana Electrolyte,
  • Regidron,
  • Hydrovit e altri.

Preparati per il vomito per un bambino di 2-3 anni

Dall'età di due anni, puoi somministrare la sospensione di Motilium (consigliamo di leggere: analoghi di Motilium per bambini). Riduce l'intensità del vomito e previene le recidive. Inoltre, i bambini che hanno raggiunto l'età di tre anni possono usare Cerucal sotto forma di iniezioni. Contro il vomito di natura vestibolare e psicogena, il rimedio è inefficace.

Rimedi per la nausea per bambini dai 4 anni in su

I bambini di età superiore ai 4-5 anni comprendono già la necessità di assumere farmaci per la malattia e l'elenco dei farmaci approvati per l'uso è molto più ampio. Al bambino vengono prescritti preparati del gruppo assorbente, secondo le indicazioni: agenti antibatterici e antispastici.

Inoltre, le supposte rettali Domperidone mostrano un'elevata efficienza: sono indispensabili se la somministrazione orale di farmaci è impossibile. Il trattamento viene eseguito come prescritto dal medico. Prima di utilizzare qualsiasi mezzo, è necessario leggere attentamente le istruzioni..

Eventuali farmaci antiemetici devono essere discussi con il medico.

Farmaci antiemetici

Si consiglia di consultare un medico prima di utilizzare farmaci antiemetici per bambini. Consiglierà il set ottimale di farmaci in base alle cause del disagio, alla gravità delle condizioni del paziente, alla sua età e (se necessario) al peso corporeo. È impossibile prescrivere medicinali ai bambini da soli..

Compresse e soluzione iniettabile Cerucal

Cerucal è un farmaco antiemetico efficace disponibile sotto forma di soluzione per iniezione (per iniezione intramuscolare e endovenosa mediante iniezioni), nonché sotto forma di compresse. Viene dispensato in farmacia solo se è presente un modulo di prescrizione. Controindicato fino a 24 mesi. All'età di 2-14 anni, è prescritto con estrema cautela.

Le iniezioni di cerucal vengono somministrate per via intramuscolare, con un dosaggio appropriato per l'età:

  • da 3 anni: 0,1 mg per 1 kg di peso corporeo (la dose giornaliera massima è 0,5 mg per 1 kg);
  • dai 14 anni: 10 mg (1 fiala) fino a 4 volte al giorno.

Le compresse sono prescritte per i bambini di età superiore ai 14 anni alla dose di 0,5-1 pezzi fino a 3 volte al giorno.

Sciroppo e pillole No-spasm

No-spasm è un farmaco spasmolitico a base di bromuro di prifinio. I bambini di età superiore a 6 anni lo prendono in forma di pillola. Sotto forma di sciroppo, il rimedio è prescritto per i bambini fin dai primi giorni di vita. Quando si calcola il dosaggio per un bambino, è necessario tenere conto della sua età in mesi:

  • fino a 3 mesi - 1 ml;
  • fino a 6 mesi - 1-2 ml;
  • fino a 1 anno - 2 ml;
  • fino a 2 anni - 5 ml;
  • fino a 6 anni - 5-10 ml.

Le compresse sono prescritte per i bambini di età superiore a 6 anni alla dose di 15-30 mg fino a 3 volte al giorno.

Sospensione e targhe Motilium

Il ricevimento di Motilium aiuta ad attivare la motilità del tratto gastrointestinale, ottenendo così un effetto antiemetico. Disponibile in sospensione, compresse orali e pastiglie a rapida dissoluzione.

Per i pazienti di peso inferiore a 35 kg, il farmaco viene prescritto solo sotto forma di sospensione:

  • fino a 12 anni: 0,25-0,5 ml per 1 kg di peso corporeo fino a 4 volte al giorno;
  • oltre i 12 anni: 10-20 ml fino a 4 volte al giorno (dose massima giornaliera - 80 ml).

Compresse orali / losanghe:

  • da 5 anni (di peso superiore a 35 kg): 1 collo fino a 4 volte al giorno;
  • dai 12 anni: 1-2 pezzi fino a 4 volte al giorno.

Sorbenti

Il ricevimento di assorbenti promuove l'eliminazione di sostanze tossiche dal corpo, aiutando il bambino a far fronte all'avvelenamento. Va tenuto presente che l'assunzione a lungo termine e incontrollata di farmaci di questo gruppo contribuisce al fatto che il corpo perde le sostanze necessarie per l'attività vitale..

L'elenco degli assorbenti che vengono spesso prescritti ai bambini con vomito include:

  1. Smecta (per maggiori dettagli nell'articolo: come somministrare Smecta ai bambini con vomito?). Per neonati e lattanti, il farmaco viene diluito nel latte espresso o in una miscela adattata.
  2. Polysorb. Può essere somministrato ai bambini dalla nascita, il dosaggio è calcolato in base al peso corporeo del paziente.
  3. Enterosgel. Adsorbente disintossicante. Può essere somministrato ai bambini fin dai primi giorni di vita.

Agenti antivirali

I farmaci antivirali sono altamente efficaci nei casi in cui i disturbi digestivi sono una conseguenza dell'infezione da rotavirus. Va tenuto presente che i farmaci per il trattamento dell'influenza o ARVI non possono far fronte all'infezione intestinale. Hai bisogno di vedere un medico in modo che possa trovare una medicina. Un elenco di farmaci antivirali per bambini può essere trovato nella tabella seguente.

Nome del medicinaleModulo per il rilascioLimiti di età, anni
Acyclovir (si consiglia di leggere: istruzioni per l'uso "Acyclovir 200 mg" per bambini)
  • pillole;
  • unguento per gli occhi;
  • unguento;
  • crema;
  • liofilizzato
La soluzione per iniezione può essere utilizzata dall'età di tre mesi. Le compresse vengono somministrate a bambini di età pari o superiore a 1,5 anni come prescritto da un medico. Tutte le forme del farmaco per uso esterno sono controindicate fino a 2 anni
Enterol (consigliamo di leggere: come usare Enterol per i bambini?)
  • capsule;
  • polvere
Capsule - da 12 mesi, polvere - da tre anni
Ergoferon
  • pillole
Da sei mesi

Farmaci antibatterici

Gli antibiotici sono raramente prescritti per trattare il vomito nei bambini perché sono inutili contro i virus che di solito scatenano il sintomo. Solo un medico che ha fiducia nella natura batterica della malattia può prescrivere un tale rimedio. Degli antibiotici prescritti ai bambini con i sintomi in esame, si possono notare Sumamed, Levomicetina, Cloramfenicolo e Furazolidone (per i bambini sotto i 7 anni, il medicinale viene somministrato sotto forma di sospensione).

Tra i preparati del gruppo di antisettici intestinali, sono prescritti:

  • Nifuroxazide. Il medicinale può essere bevuto per bambini da 2 mesi.
  • Ai bambini di 1 mese viene prescritto Enterofuril sotto forma di sciroppo: questo rimedio è meglio tollerato dal corpo del bambino (per maggiori dettagli, vedere l'articolo: istruzioni per l'uso di Enterofuril per i bambini).

Preparativi per il ripristino della microflora

Tutti i motivi che provocano nausea e vomito hanno un effetto dannoso sulla microflora intestinale del bambino. Per questo motivo, è necessario prestare attenzione al suo restauro. Il pediatra può prescrivere:

  • preparati del gruppo poliprobiotico (Linex, Bifikol, Bifiform);
  • significa che promuove la crescita della microflora intestinale benefica (Hilak Forte).

Farmaci antipiretici

Se la nausea e il vomito sono accompagnati da un aumento della temperatura corporea, possono essere necessari farmaci antipiretici. Ai bambini viene solitamente somministrato paracetamolo, Panadol o Nurofen. Va tenuto presente che la temperatura inferiore a 38,5 ° С nei bambini di età superiore a 1 anno non deve essere abbattuta, ai bambini vengono somministrati antipiretici quando raggiungono i 38 ° С.

Rimedi popolari

Si consiglia di consultare uno specialista prima di utilizzare qualsiasi ricetta casalinga. Quando si vomita nei bambini, i seguenti rimedi a base di ingredienti naturali possono aiutare: