Segni e trattamento dell'influenza intestinale nei bambini

Ciao cari lettori. Oggi parleremo dell'influenza, che colpisce il sistema digestivo. In questo articolo scoprirai cos'è l'influenza intestinale nei bambini, i sintomi e il trattamento di questa malattia. Considereremo anche quali complicazioni può causare questa malattia, come viene diagnosticata, scopriremo quale primo soccorso i genitori del bambino possono fornire in una situazione simile.

Caratteristiche dell'influenza intestinale

Il nome ufficiale di questa malattia è gastroenterite. Il sito della lesione è il tratto gastrointestinale. Molto spesso, gli agenti causali di questa malattia sono i rotavirus, motivo per cui questa patologia è anche chiamata infezione da rotavirus. Inoltre, lo sviluppo dell'influenza intestinale può essere provocato da adeno-, noro-, astro- e calicivirus.

Entrando nel corpo del bambino, il virus influisce negativamente sulla mucosa del tubo digerente, di regola soffre l'epitelio ciliato dell'intestino tenue. C'è una violazione del processo di digestione del cibo, non può essere scomposto normalmente, si verificano diarrea e vomito.

I bambini e gli anziani hanno maggiori probabilità di contrarre l'infezione. Ciò è dovuto a un sistema immunitario indebolito e alla sua imperfezione in queste fasce d'età. Vale la pena notare che questa malattia è più grave nei bambini. Poiché un adulto ha una forte immunità, può diventare un portatore di questo virus, mentre lui stesso si sentirà normale, mentre diffonde agenti patogeni nel suo ambiente.

La diffusione della malattia si verifica in autunno e in inverno, catturando l'inizio della primavera.

Di norma, il periodo acuto dura fino a sette giorni e, dopo lo stesso tempo, si verifica il recupero. Ma va tenuto presente che durante un tale periodo una persona può ancora infettare persone che comunicano strettamente con lui.

Esistono tre forme del decorso della malattia:

  1. Leggero. I segni della malattia scompaiono il secondo giorno, l'intossicazione è praticamente assente. Ipertermia fino a 38 gradi, vomito fino a cinque volte al giorno, diarrea fino a quattro volte, dura fino a tre giorni.
  2. Da medio a pesante. I segni della malattia scompaiono il quinto giorno. Ipertermia fino a 38, 7, dura fino a cinque giorni, vomito fino a 12 volte, diarrea - fino a 15.
  3. Pesante. Grave intossicazione del corpo, ipertermia superiore a 39,5 gradi, vomito e diarrea molto frequenti, disidratazione pronunciata. Il recupero inizia non prima del settimo giorno.

Fortunatamente, il mio figlioletto non ha avuto l'influenza intestinale, e in effetti, nella cerchia dei miei conoscenti non c'erano casi del genere. Ma un giorno, la mia insegnante ha falciato l'influenza intestinale (aveva 23 anni). Allora era molto stanca. A causa del vomito abbondante, è stata ricoverata in ospedale, posta su una flebo. Non poteva mangiare nulla per diversi giorni, i nutrienti e il glucosio venivano forniti attraverso il sangue. Durante la sua malattia, l'insegnante ha perso molto peso ed era molto debole. Quindi, ho persino paura di immaginare come si sente un bambino piccolo quando prende un virus e il suo corpo è colpito dall'influenza intestinale..

Come puoi essere infettato

Esistono diversi modi di infezione. Il virus si diffonde particolarmente rapidamente nei luoghi pubblici, cioè dove ci sono grandi concentrazioni di bambini.

  1. Quando un bambino mangia frutta e verdura non lavate, cibi raffermi, beve acqua non bollita.
  2. Se le regole di igiene personale non vengono seguite.
  3. Contatto - famiglia. Quando si utilizzano giocattoli o articoli per l'igiene personale di un bambino infetto.
  4. Goccioline trasportate dall'aria durante la comunicazione con una persona malata.

Influenza intestinale, sintomi nei bambini

Quando il virus entra nel corpo del bambino, i segni primari iniziano a comparire solo dodici ore dopo l'infezione e talvolta dopo un giorno o anche cinque giorni. I sintomi compaiono all'improvviso, c'è un inizio acuto della malattia.

I seguenti sintomi primari sono caratteristici:

  1. Un brusco salto di temperatura.
  2. Vomito frequente e abbondante.
  3. Diarrea fino a 15 volte al giorno.
  4. Arrossamento della gola, naso che cola, tosse.
  5. Sensazioni dolorose nella zona della pancia.
  6. Mancanza di appetito.
  7. Deterioramento generale della salute.

Quindi la malattia progredisce, l'intossicazione del corpo è collegata, a causa di frequenti diarrea e vomito, si verifica la disidratazione. Le condizioni del bambino sono ora caratterizzate dai seguenti sintomi:

  1. Debolezza, letargia, malumore.
  2. Piangere con gli occhi asciutti è comune..
  3. Il bambino svuota la vescica meno spesso.
  4. L'urina si scurisce, appare un forte odore sgradevole.

Complicazioni della malattia

  1. Shock ipovolemico.
  2. Disturbo del sistema cardiovascolare.
  3. Sviluppo di patologie renali ed epatiche.
  4. Otite.
  5. Cistite.
  6. Polmonite.

Diagnostica

La diagnostica include i seguenti metodi di ricerca:

  1. Analisi generale delle urine e del sangue.
  2. Test immunosorbente collegato.
  3. Fluorescenza immunitaria.
  4. PCR.

Dieta

È importante capire che con una diagnosi del genere, quando il piccolo ha gravi problemi digestivi, è necessario attenersi a una dieta rigorosa..

Quindi la dieta del bambino dovrebbe includere i seguenti alimenti:

  1. Cereali cotti in acqua (principalmente grano saraceno o farina d'avena).
  2. Verdure cotte.
  3. Carne magra (coniglio, pollo).
  4. Essiccazione, crostini.
  5. Prodotti lattiero-caseari fermentati, in particolare acidophilus, kefir e yogurt, ma con una bassa percentuale di grassi.

Se il tuo bambino sta allattando, devi seguire queste regole:

  1. È necessario nutrire il bambino, ma va tenuto presente che le porzioni dovrebbero essere piccole, tuttavia, frequenti.
  2. Il primo giorno dopo un'esacerbazione della malattia, è necessario ridurre la quantità consumata al giorno fino al 40%.
  3. Il terzo giorno, è necessario aumentare leggermente la quantità di cibo consumato e la durata degli intervalli tra i pasti.
  4. Solo il quinto giorno la quantità consumata può essere riportata alla normale norma.
  5. Su consiglio del medico, è possibile sostituire parzialmente l'allattamento al seno con una formula priva di lattosio, poiché durante l'infezione da infezione da rotavirus, i latticini sono difficili da assorbire per il corpo.

Primo soccorso

È importante che i genitori inizino a fornire il primo soccorso al bambino prima che arrivi l'ambulanza o il medico a casa tua. La condizione del piccolo con vomito abbondante e diarrea grave può peggiorare molto rapidamente, c'è il rischio di disidratazione, motivo per cui è così importante aiutare il bambino in tempo e in qualche modo alleviare le sue condizioni.

  1. Prima di tutto, prenditi cura di bevande sufficienti e anche abbondanti. È importante che il piccolo ne riceva quanto più e spesso possibile. È necessario bere principalmente acqua per ripristinare i liquidi persi dal corpo a causa di vomito e diarrea, nonché per normalizzare l'equilibrio sale-acqua.
  2. Se il bambino vomita, devi metterlo da parte per evitare il soffocamento..
  3. Monitorare le letture della temperatura. Se l'ipertermia è superiore a 38 gradi e le condizioni del bambino stanno notevolmente peggiorando, somministrare farmaci antipiretici senza attendere l'arrivo dei medici.
  4. Se il bambino non ha perso l'appetito, puoi nutrire il bambino. Dai solo cibo leggero al piccolo, bollito.

Il corso dell'assunzione di farmaci include i seguenti farmaci:

  1. Farmaci antidiarroici: Smecta, Khilak - Forte, Baktisubtil. Per neutralizzare l'effetto delle tossine, vengono prescritti enterosorbenti: Filtrum, Enterosgel, Lactofiltrum.
  2. Agenti di reidratazione: Rehydron, Cytroglucosolan, Enterodez. Questi farmaci sono prescritti per mantenere l'equilibrio dell'acqua nel corpo del bambino..
  3. Antipiretico, se il bambino ha la febbre. Scegli il farmaco più adatto a tuo figlio, Panadol, Nurofen.
  4. Probiotici. È obbligatorio assumere tali farmaci per ripristinare la microflora intestinale. Possono essere prescritti i seguenti farmaci: Acylact, Linex, Bifistim, Bifiform.
  5. Preparati enzimatici: Mezim, Pancreatin, Creon. Al bambino possono essere prescritti tali farmaci, poiché, al momento della malattia, gli organi digestivi sono gravemente colpiti, un grande carico va sul fegato e sul pancreas.

Ricorda che ai primi sintomi di infezione da rotavirus, dovresti contattare immediatamente il tuo pediatra. Solo un medico sarà in grado di determinare la diagnosi esatta, se necessario, prescriverà studi clinici e quindi un ciclo di trattamento. Questa non è una situazione in cui puoi fare affidamento sulla medicina tradizionale e auto-medicare. In questo caso, puoi uccidere il bambino, non puoi fare a meno dell'aiuto di uno specialista esperto..

Metodi preventivi

Per proteggere il bambino da possibili infezioni, è necessario osservare le seguenti misure:

  1. Insegna al tuo bambino l'igiene personale.
  2. Isola tuo figlio dal contatto con persone infette.
  3. Verdure e frutta devono essere lavate accuratamente.
  4. Non bere acqua grezza.
  5. Mangia pesce e carne solo dopo una cottura profonda.

Influenza intestinale nei bambini: sintomi e trattamento

Una delle malattie con cui i bambini spesso si ammalano è l'influenza intestinale (stomaco) o, come viene chiamata correttamente, l'infezione da rotavirus o la gastroenterite.

Fino all'età di tre anni, fino all'80% dei bambini riesce ad ammalarsi. Il nome spesso usato - influenza intestinale, questa malattia ha ricevuto a causa della somiglianza dell'esordio della malattia: l'insorgenza acuta e rapida dei sintomi e la natura virale della malattia.

L'infezione da rotavirus è la malattia intestinale più comune al mondo. Per comprendere tutte le caratteristiche del decorso di questa malattia e sapere come aiutare un bambino malato, vale la pena considerarlo in dettaglio.

Ogni genitore cerca di proteggere suo figlio da tutti i pericoli e le difficoltà che incontra sulla sua strada. Sfortunatamente, questo non sempre funziona ei bambini sono una delle categorie di persone più colpite. Ciò è dovuto all'immaturità del corpo del bambino, che non ha ancora una forte immunità per resistere alle malattie che circondano il bambino..

Sintomi influenzali intestinali

L'influenza intestinale si riferisce a malattie infettive causate da virus della famiglia dei rotavirus, degli astrovirus, dei calicivirus e degli adenovirus. La loro azione provoca infiammazione nel tratto gastrointestinale. I bambini sono i più suscettibili all'azione di questo virus, la malattia stessa è più difficile per loro e più lunga che negli adulti. Questo è facilmente spiegabile: i bambini abbastanza spesso prendono vari oggetti in bocca, non sempre puliti, e l'acidità del loro succo gastrico è bassa, al fine di influenzare i batteri del virus. I casi di influenza intestinale sono più elevati in autunno e in inverno, anche se si verificano in qualsiasi periodo dell'anno.

I modi più comuni per contrarre l'infezione sono mangiare frutta non lavata, latticini non trasformati o mani sporche. Inoltre, i batteri possono essere presenti nell'acqua potabile grezza e anche l'acqua in bacini o piscine aperti è un pericolo: durante il bagno, entra sulle mucose. Esistono metodi di trasmissione sia aerei che domestici. I microbi patogeni vengono trasmessi starnuti, parlando, contenuti in goccioline di saliva. Entrano nel tratto gastrointestinale attraverso le mucose.

Il periodo di incubazione dell'influenza intestinale

I rotavirus sono altamente vitali e non vengono distrutti dai normali detergenti o dalla pulizia a umido. Le basse e le alte temperature non lo influenzano. È possibile uccidere questi microrganismi solo con disinfettanti con cloro nella composizione.

Il periodo di incubazione varia da cinque ore a cinque giorni. La velocità di manifestazione dei segni di infezione e il modo in cui la malattia procederà direttamente dipende dal sistema immunitario della persona infetta e dalla concentrazione del virus. I sintomi acuti si osservano per la prima settimana, dopo di che il paziente si riprende, ma è ancora portatore dell'infezione ed è pericoloso per gli altri.

I microrganismi, dopo essere entrati nel corpo, si concentrano nelle cellule dell'intestino tenue, interrompendo la struttura della mucosa. Questo altera la produzione di enzimi digestivi che aiutano a digerire i carboidrati complessi. Gli alimenti a base di carboidrati non digeriti si accumulano nell'intestino tenue e causano diarrea. Inoltre, i pazienti hanno un naso che cola acuto, mal di gola, tosse, che scompaiono da soli dopo poco tempo. Una caratteristica dell'infezione da rotavirus è la presenza di questi segni della malattia all'inizio della malattia..

Un bambino malato lamenta dolore e brontolio dell'addome, nausea, fino a attacchi di vomito, debolezza. La temperatura può aumentare sia leggermente che fortemente. La diarrea inizia poche ore dopo (fino a 10 volte al giorno).

Una riacutizzazione di solito dura da tre giorni a una settimana, durante i quali il corpo, specialmente un bambino piccolo, è esaurito. La pressione sanguigna può diminuire, il contenuto di emoglobina può diminuire, possono comparire pallore e vertigini. Questa malattia non è fatale, ma vale la pena prestarle attenzione e, al primo segno, consultare un medico. Il corpo dell'omino non è ancora abbastanza forte per far fronte all'infezione da rotavirus e alle sue conseguenze. Nei casi più gravi, sarà richiesto il ricovero in ospedale, ma più spesso il trattamento viene effettuato a casa.

Trattamento dell'influenza intestinale nei bambini

Per il trattamento, vale la pena contattare un pediatra che visiterà il bambino a casa. In caso di un decorso grave della malattia o di un decorso anormale, può essere richiesto l'aiuto di un medico di malattie infettive, ricevente presso la clinica o nel reparto di degenza dell'ospedale. I sintomi sono in gran parte simili ad altre malattie più gravi, come la salmonellosi, quindi è imperativo consultare un medico e condurre studi speciali.

Ad oggi, non vengono utilizzati farmaci speciali per trattare l'infezione da rotavirus. I microorganismi di questa famiglia sono meno suscettibili agli effetti dei farmaci antivirali e non rispondono agli antibiotici.

Principalmente, vale la pena prestare attenzione a ridurre l'intossicazione del corpo del bambino ed evitare la disidratazione, che può essere dovuta a diarrea e vomito. Per questo, vengono utilizzati mezzi per ripristinare l'equilibrio sale-acqua, ad es. viene eseguita la terapia di reidratazione. Le opzioni per i mezzi utilizzati sono piuttosto ampie, possono essere utilizzate sia individualmente che in combinazione.

Puoi usare prodotti sia casalinghi che farmaceutici. Ad esempio, una soluzione del farmaco Regidron è adatta. Beneficerà anche un decotto di camomilla, con l'aggiunta di albicocche secche, uvetta, sale e zucchero. Acque minerali senza gas, il tè verde non è dolce: questo può e deve essere offerto al bambino il più spesso possibile. Vale la pena bere liquidi a piccoli sorsi e spesso questo ripristinerà la perdita di liquidi nel corpo.

Farmaci antipiretici, sonno e una dieta delicata possono aiutare a far fronte ad altri sintomi della malattia. A seconda del desiderio di cibo del bambino, vale la pena offrirgli cibi leggeri e al vapore / bolliti. Naturalmente, è necessario escludere dalla dieta tutti i cibi in scatola, grassi e dolci: ora aggiungeranno solo stress al corpo e rallenteranno il recupero. Non mangiare latticini che non hanno subito un trattamento termico..

Per far fronte alle tossine formate nell'intestino, si consiglia di utilizzare assorbenti: carbone attivo, smecta, enterosgel e altri. Aiuta nella digestione di carboidrati e farmaci con enzimi: Creonte, Mezim e altri. Dopo che i sintomi acuti della malattia si sono attenuati, la microflora intestinale deve essere ripristinata. Per questo, vengono utilizzati i farmaci Linex, Bifidumbacterin, Hilak e altri probiotici, ampiamente presentati nelle farmacie. L'uso combinato di assorbenti, enzimi e probiotici aiuta a far fronte a gonfiore e dolore.

Prevenzione dell'influenza intestinale

Dopo una malattia, vale la pena ripristinare le riserve di potassio nel corpo. Gli alimenti con il suo alto contenuto saranno buoni aiutanti in questo: banane, porridge di riso, zucca, carne, uva, frutta secca, melone e altri. Per qualche tempo, cibi grassi, fritti e conservanti, succhi di frutta e soda dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Porridge in acqua, minestre leggere con verdure, gelatina saranno delicate per il corpo rigenerante del bambino. Si consiglia di nutrire il bambino spesso, ma a poco a poco.

Per evitare la malattia, prestare attenzione a semplici consigli:

  1. È necessario lavarsi bene le mani con disinfettanti prima di mangiare e dopo aver visitato luoghi affollati.
  2. Utilizzare acqua bollita e purificata e piatti individuali per bere.
  3. Lavare accuratamente frutta e verdura prima di mangiare.
  4. Non fare il bagno in specchi d'acqua non destinati a questo e non hanno superato l'ispezione dei servizi sanitari ed epidemiologici. Durante il bagno, assicurarsi che l'acqua non penetri all'interno.

Queste raccomandazioni aiuteranno a ridurre il rischio di malattia e, se sei già malato, affrontalo più velocemente e in modo più efficiente..

Influenza intestinale nei bambini. Sintomi e trattamento, medicine, droghe, diete, regime alimentare, rimedi popolari

L'influenza intestinale nei bambini (gastroenterite, infezione da rotavirus) è comune ed è accompagnata da sintomi caratteristici, a volte simili a quelli di un raffreddore in una fase iniziale di sviluppo. La patologia è più spesso riscontrata da persone che hanno un'immunità debole, sono malnutrite e non seguono le regole dell'igiene personale. Il trattamento viene selezionato da un medico dopo una diagnosi completa.

Cos'è l'influenza intestinale

La gastroenterite, comunemente nota come "influenza intestinale", è più spesso una malattia infettiva. Si verifica indipendentemente o sullo sfondo di altri disturbi nel corpo umano. Gli agenti causali di varie patologie vengono rilasciati nell'ambiente in grandi quantità. L'infezione del corpo umano si verifica con l'uso di cibo o acqua sporchi.

Una persona che non segue semplici regole di igiene personale corre il rischio di contrarre l'influenza intestinale. Lo stesso vale per le persone che visitano strutture di ristorazione discutibili..

Tipi di influenza intestinale

Influenza intestinale nei bambini (sintomi e trattamento richiedono cure mediche qualificate per prevenire possibili complicazioni) provocata da virus, batteri o parassiti.

Considerando numerosi fattori, alcuni tipi di gastroenterite si distinguono in medicina:

NomeDescrizione
ViraleI virus sono agenti infettivi. Esistono le seguenti sottospecie:
  • rotavirus (più comune nei bambini);
  • coronavirus (trasmesso da tosse e starnuti);
  • parvovirus (una persona è portatrice di microrganismi patogeni, ma non si ammala da solo).
BattericaL'influenza intestinale è provocata da colera vibrio, bacillo di dissenteria, salmonella.
Lesione della mucosa dell'apparato digerenteL'infiammazione si sviluppa sullo sfondo dell'influenza negativa dei protozoi (giardiasi, amebiasi, balantidiasi).
AlimentareLa patologia si sviluppa a causa dell'uso di cibi piccanti, sullo sfondo di frequenti eccessi di cibo o cattive abitudini (alcol, sigarette).
TossicoI processi patologici provocano sostanze tossiche presenti in sostanze chimiche o farmaci.
AllergicoLa fonte della malattia è una reazione allergica all'uso di determinati farmaci o dopo aver mangiato determinati alimenti.
Gastroenterocolite.La malattia si sviluppa sullo sfondo delle radiazioni.

C'è anche una gastroenterite medicinale, che è caratterizzata da una maggiore sensibilità ai farmaci con iodio, bromo. Ciò include anche alcuni agenti antibatterici, sulfamidici.

Fasi e gradi di influenza intestinale

Dopo l'infezione, inizia un periodo di incubazione, la cui durata è di 5 giorni. Il primo segno di sviluppo di influenza intestinale è un disturbo delle feci (diarrea).

In medicina, ci sono 3 gradi di patologia, tenendo conto del decorso dell'infiammazione:

NomeDescrizione
Grado moderatoC'è vomito, diarrea e feci poco frequenti. Nessuna disidratazione, la temperatura corporea è normale.
MediaLe feci diventano più frequenti, appare il vomito. La pelle è secca, il paziente ha sete. La temperatura sale a indicatori insignificanti (38,5 ° C).
pesanteÈ caratterizzata da vomito, feci molli e frequenti La temperatura corporea sale a livelli critici (40 ° C). In alcune situazioni, il paziente perde conoscenza, compaiono convulsioni. La disidratazione del corpo è dovuta al rifiuto del paziente di bere acqua. La pelle si secca e diventa flaccida.

In ogni caso, sorgono alcuni sintomi clinici che consentono al medico di stabilire l'entità della diffusione dei processi patologici. Esiste anche una forma acuta e cronica della malattia. Nel primo caso, lo sviluppo di processi infettivi avviene rapidamente, i sintomi clinici sono pronunciati.

La forma acuta dell'influenza intestinale non dura a lungo. Nel caso della gastroenterite cronica, i processi patologici sono osservati per lungo tempo. I periodi di esacerbazione sono sostituiti da un decorso asintomatico della malattia.

Sintomi influenzali intestinali

L'influenza intestinale nei bambini (i sintomi e il trattamento richiedono l'aiuto di un pediatra) è accompagnata da sintomi simili ad altre patologie. È importante prestare attenzione alle prime violazioni in modo tempestivo e recarsi in ospedale per prevenire possibili complicazioni..

I principali segni della malattia:

  • debolezza generale e malessere generale;
  • disidratazione, diminuzione dell'appetito;
  • compaiono segni di intossicazione (nausea, vomito, diarrea);
  • la sensibilità è disturbata (in alcune situazioni, una persona perde il senso del gusto del cibo che viene consumato);
  • temperatura corporea elevata (fino a 39-40 ° C);
  • forte dolore nella regione epigastrica e nell'addome;
  • malessere.

In alcune situazioni compaiono sintomi catarrali (rinite, tosse, starnuti). Passano da soli dopo 1-2 giorni.

Le cause dell'influenza intestinale

La malattia è caratterizzata da un processo infiammatorio nello stomaco e nell'intestino tenue..

I fattori provocatori sono numerosi motivi:

NomeDescrizione
Infezione viraleNel 70% dei casi, la causa principale dello sviluppo di processi patologici è il rotavirus, il norovirus, l'adenovirus o l'astrovirus.
Infezione battericaSi osserva un'infezione dovuta all'ingestione di Escherichia coli, Salmonella, Campilbacteria nel corpo umano. Gli agenti patogeni si trovano nella carne o nelle uova di uccelli. Cominciano a moltiplicarsi se il prodotto non ha subito un adeguato trattamento termico. Nel 15% dei casi, l'influenza intestinale è causata da un'infezione batterica.
ProtistaQuesti sono organismi unicellulari che non sono correlati a funghi, animali o piante. L'infezione del corpo umano con protisti si osserva durante un disastro naturale (10%).
Mancato rispetto delle regole di igiene personaleGli esperti chiamano l'influenza intestinale "la malattia delle mani non lavate". A causa di un'igiene insufficiente, l'infezione penetra nel tratto digestivo.

L'influenza intestinale nei bambini (i sintomi e il trattamento richiedono un'attenta diagnosi medica) si verifica anche a causa di fattori non infettivi. L'infiammazione nell'area dell'apparato digerente si sviluppa spesso con avvelenamento, dopo l'uso di determinati farmaci o determinati alimenti.

Acqua di scarsa qualità, cibo cucinato in modo improprio o il contatto con una persona infetta possono causare gastroenterite..

Diagnosi di influenza intestinale

Sono necessari ulteriori esami di laboratorio perché molti dei sintomi dell'influenza intestinale sono simili ad altre patologie.

L'origine dell'infezione da rotavirus può essere confermata dai seguenti metodi diagnostici:

NomeDescrizione
Ricerca virologicaIn condizioni di laboratorio, gli specialisti osservano il virus isolato dalle feci umane. Come i microrganismi patogeni influenzano una cellula sana.
Analisi del sangue sierologicoVengono determinati gli anticorpi contro il virus esistente. Una reazione positiva indica lo sviluppo di agenti patogeni e anche che è presente una risposta immunitaria del corpo.
Analisi del sangue generaleI risultati mostreranno lo sviluppo del processo infiammatorio, un aumento del livello di eosinofili. In caso di grave influenza intestinale, la quantità di elettroliti cambia.

Il trattamento è prescritto da un medico, in base ai risultati ottenuti, dopo la diagnosi, può apportare alcune modifiche.

Quando vedere un dottore

Una persona avrà bisogno di assistenza medica quando compaiono i primi segni della malattia. Si consiglia agli adulti di consultare un terapista, i bambini hanno bisogno di una consulenza pediatra. Il trattamento viene effettuato in regime ambulatoriale, se le condizioni del paziente sono peggiorate, è necessario chiamare un'ambulanza e portarla al reparto di malattie infettive.

Per fare una diagnosi, il medico deve sapere quali alimenti ha consumato la persona o il bambino. È importante abbandonare l'autotrattamento, poiché l'influenza intestinale provoca gravi complicazioni.

L'intossicazione alimentare moderata è accompagnata da sintomi lievi che scompaiono dopo 48 ore, in questa situazione non è richiesto un trattamento specifico. Ma se non c'è minzione, secchezza delle fauci o diarrea dura più di 72 ore, è necessaria l'assistenza medica. Lo stesso vale per forti capogiri e debolezza, impurità del sangue nelle feci, temperatura elevata.

Prevenzione dell'influenza intestinale

Puoi prevenire la malattia se ricordi le utili raccomandazioni dei medici:

  1. Rifiuta di visitare luoghi in cui si accumula un gran numero di persone. L'influenza intestinale viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. Evita il contatto con persone che tossiscono o starnutiscono.
  2. Segui attentamente le semplici regole di igiene personale. Ciò include l'uso dei propri utensili (asciugamano, biancheria intima, piatti, vestiti). Assicurati di lavarti le mani prima di mangiare e anche dopo l'esterno. Cambia regolarmente la biancheria da letto.
  3. Lavare accuratamente frutta, verdura e altri frutti di bosco prima dell'uso. Gli esperti raccomandano di versarvi sopra acqua bollente, il trattamento termico uccide i batteri patogeni.
  4. Non dovresti rinunciare al vaccino preventivo. Protegge a lungo una persona dall'influenza intestinale (infezione da rotavirus).

Lavarsi le mani non solo prima di mangiare, ma anche dopo aver usato il bagno. Conserva gli alimenti che si deteriorano rapidamente in un luogo fresco. Si raccomanda di isolare una persona malata della famiglia da altri membri della famiglia per prevenire la loro infezione.

Scegli con cura le strutture di ristorazione, assicurandoti che utilizzino cibi di qualità per cucinare e che rispettino tutti gli standard sanitari in cucina.

Trattamenti per l'influenza intestinale

La terapia della gastroenterite viene eseguita in modo completo, tenendo conto dei fattori provocatori. È importante seguire rigorosamente le raccomandazioni e i farmaci del medico. È consentito usare rimedi popolari, ma rigorosamente dopo aver consultato uno specialista del trattamento. Si consiglia inoltre ai pazienti di seguire una dieta speciale e un regime alimentare..

Farmaci

La terapia farmacologica per l'influenza intestinale nei bambini viene selezionata tenendo conto dell'effetto di un agente infettivo sul corpo del paziente. Il trattamento viene effettuato a casa, il ricovero è richiesto in situazioni difficili, quando compaiono sintomi gravi.

Gruppo di farmaciNomeApplicazione ed efficacia
Farmaci antibatterici"Tinidazolo", "Vancomicina", "Metrinidazolo".Combatti l'infezione batterica. Le medicine vengono prese una volta, 4 etichetta. per 2-3 giorni.
Antiemetici"Loperamide", "Metoclopramide", "Bifidumbacterin".I farmaci riducono il tono e la motilità intestinale, eliminando nausea e vomito. Il regime di dosaggio standard prevede un dosaggio iniziale di 4 mg al giorno.
Medicinali per ripristinare l'equilibrio del sale marino"Regidron", "Gastrolit", "Glucosolan".I farmaci aiutano a prevenire una grave disidratazione. Al paziente viene prescritta 1 bustina per 1 litro di liquido. La soluzione risultante deve essere conservata in frigorifero e consumata entro 24 ore La durata del ciclo di trattamento è di 3-4 giorni..
Preparati per il ripristino della microflora intestinale"Linex", "Bifiform".I farmaci ripristinano l'equilibrio dei batteri benefici negli organi dell'apparato digerente. Si consiglia di prendere 1 tappo. 2 p. in un giorno.
Sorbenti"Carbone attivo", "Polysorb", "Smecta".Rimuovono le tossine dal corpo ed eliminano i sintomi dell'avvelenamento. Le medicine sono prescritte a 1 etichetta / kg o 3-4 bustine 3-4 r. al giorno.
Preparazioni polienzimatiche"Pancreatin", "Festal", "Abamin".Migliora il processo di digestione, la funzionalità epatica. Si consiglia di assumere il medicinale con ogni pasto, 1-4 tab..

Per i neonati, il medicinale viene selezionato rigorosamente dal medico, su base individuale. Se necessario, per accelerare il processo di guarigione, al paziente vengono prescritti farmaci antivirali ("Anaferon", "Arbidol").

Metodi tradizionali

L'uso di ricette da parte di guaritori e guaritori è consentito rigorosamente dopo aver consultato un medico. L'automedicazione può peggiorare la tua salute e causare gravi complicazioni..

NomeRicettaApplicazione ed efficacia
MirtilloVersare acqua bollente su una piccola quantità di bacche. Riscaldare a fuoco basso per 10 minuti. Filtrare bene il brodo risultante e usarlo secondo lo schema.I mirtilli hanno un effetto antisettico. Il medicinale viene assunto in 60 ml 3-4 r. al giorno.
mentaVersare acqua bollente sulle foglie della pianta e lasciare agire per 30 minuti. Filtrare la soluzione risultante utilizzando una garza.Il medicinale viene assunto in 50 ml al giorno.
ChernogolovkaMacina la testa della pianta e versaci sopra dell'acqua bollente. Lasciare in posa 3-4 ore.Aiuta ad eliminare l'infiammazione e ripristinare il funzionamento del tratto gastrointestinale. La tintura di chernogolovka viene consumata prima di ogni pasto per 2 cucchiaini..
Camomilla e tè alla mentaMescolare gli ingredienti in proporzioni uguali (1 cucchiaino ciascuno). Versare acqua calda (1 cucchiaio), lasciare agire per 15-20 minuti e scolare.La tisana viene presa in 20-30 ml 3 r. al giorno. Migliora i processi digestivi, accelera la rigenerazione della mucosa intestinale e dello stomaco, elimina lo spasmo.

L'obiettivo principale del trattamento dell'influenza intestinale è prevenire la disidratazione. Puoi preparare una soluzione speciale a casa da solo per reintegrare l'equilibrio del sale. Per 1 litro di acqua a temperatura ambiente, avrai bisogno di 1 cucchiaino. soda e sale.

Altri metodi

L'influenza intestinale nei bambini (i sintomi e il trattamento sono determinati da un medico o un pediatra) richiede più del semplice uso di farmaci. È importante mangiare correttamente e in modo equilibrato per i pazienti, nonché osservare il regime di consumo.

Il cibo dovrebbe essere consumato in piccole porzioni. In questa condizione, molti pazienti non hanno appetito, quindi una persona non dovrebbe essere costretta. Ma puoi ricostituire l'equilibrio del sale con l'aiuto di tè debole non zuccherato, brodo di pollo, brodo a base di rosa canina o gelatina.

Il cibo dietetico include cibi proibiti e consentiti:

CategoriaNome di prodotti e piatti
Alimenti vietati
  • succhi concentrati;
  • latticini (creano un ambiente favorevole allo sviluppo di batteri patogeni);
  • dolci;
  • frutta e verdura crude;
  • cibi in scatola;
  • pasti grassi;
  • pasta;
  • pane nero e prodotti da forno.
Prodotti consentiti
  • semolino;
  • fiocchi di riso, bolliti in acqua o brodo vegetale;
  • purea di carote, cotta in acqua o vapore;
  • ricotta fresca in una forma grattugiata;
  • frittata al vapore;
  • mele cotte;
  • cotolette al vapore di carne magra e pesce.

Il cibo dietetico prevede anche una rigorosa restrizione di cibi grassi e carboidrati. Lo stesso vale per il piccante e il caldo, per prevenire ulteriori irritazioni della mucosa negli organi dell'apparato digerente. I piatti dovrebbero essere leggeri, i prodotti dovrebbero essere trattati termicamente.

Possibili complicazioni

L'influenza intestinale è difficile, senza una terapia adeguatamente selezionata, spesso si verificano gravi conseguenze:

  • i processi patologici influenzano gli organi vitali;
  • si sviluppa la disbiosi intestinale;
  • c'è una grave disidratazione del corpo a causa di vomito e diarrea;
  • si sviluppa la sepsi;
  • si verifica uno shock tossico o ipovolemico;
  • il funzionamento dei meccanismi immunologici è interrotto;
  • esito fatale.

Il trasporto asintomatico di agenti patogeni aumenta il rischio di infettare altri. Non ci sono sintomi di influenza intestinale, la persona non viene curata e diffonde l'infezione. La mancanza di terapia porta anche a edema cerebrale, sanguinamento gastrointestinale e sviluppo di insufficienza renale acuta..

Nella maggior parte dei casi, l'influenza intestinale nei bambini scompare senza complicazioni. In rari casi, un bambino o un adulto può sviluppare sintomi gravi. È importante iniziare il trattamento precocemente, come selezionato dal medico. Si raccomanda di rifiutare azioni indipendenti per non provocare conseguenze negative.

Design dell'articolo: Oleg Lozinsky

Video influenza intestinale

Come trattare le infezioni intestinali, Komarovsky:

Influenza intestinale: sintomi e trattamento nei bambini

L'influenza intestinale è una malattia infiammatoria di un'eziologia infettiva che si verifica nella mucosa del tratto gastrointestinale.

La malattia è contagiosa ed è spesso confusa con un comune avvelenamento allo stomaco. Nella maggior parte dei casi, l'infezione scompare da sola entro pochi giorni..

Prendere ulteriori precauzioni e una buona igiene personale può prevenire la diffusione della malattia.

Le cause dell'influenza intestinale nei bambini

L'influenza intestinale è una delle malattie più comuni nei bambini..

Gli studi hanno dimostrato che la maggior parte dei bambini piccoli sperimenta questa malattia almeno una volta.

Alcune delle cause più comuni di infezione in un bambino:

  1. L'infezione è entrata nel corpo con cibo o acqua contaminati.
  2. Il bambino ha mangiato da piatti contaminati.
  3. Contatto con feci contaminate - se, senza la supervisione dei genitori, un bambino lo tocca accidentalmente e poi si mette la mano in bocca.
  4. Infezioni batteriche: Salmonella, Shigella, Staphylococcus, Giardia, Campylobacter o E. Coli.
  5. Giardiasi.
  6. Infezione da virus, inclusi adenovirus, rotavirus, astrovirus e calcivirus.
  7. La malattia può essere causata da alcune tossine presenti nelle piante e nei frutti di mare.
  8. Usare potenti lassativi per curare la stitichezza.
  9. Mangiare metalli pesanti velenosi che sono stati ingeriti con il cibo.

Influenza intestinale - sintomi nei bambini

A seconda della forma della malattia e del tipo di virus, il bambino può mostrare uno o più sintomi contemporaneamente:

  • Vomito / nausea;
  • Febbre;
  • Dolore addominale;
  • Dolori muscolari;
  • Forti brividi;
  • Diarrea.

Questi sintomi di influenza intestinale nei bambini possono essere moderati o gravi..

Di solito durano da poche ore a pochi giorni, a volte una settimana o due, a seconda della gravità della condizione..

Quando chiamare immediatamente un'ambulanza?

Il problema più grande durante la malattia è il mal di stomaco nei bambini, la nausea e il vomito. Possono portare alla disidratazione (disidratazione) del corpo del bambino, che deve essere evitata a tutti i costi..

Anche se ti sembra che questo fenomeno non sia considerato grave, presta attenzione ai seguenti segni e quindi chiama subito il medico..

  1. Se un bambino di età compresa tra 0 e 12 mesi presenta sintomi del gruppo intestinale che persistono per più di 2 giorni.
  2. Il bambino ha 2-3 anni ei sintomi non scompaiono entro 3-4 giorni.
  3. Il bambino ha una grave nausea e vomito. A volte questa condizione richiede il ricovero in ospedale..
  4. Il bambino non beve acqua, non c'è minzione durante il giorno.
  5. Ci sono impurità del sangue nel vomito dopo un movimento intestinale.
  6. La febbre alta non scompare dopo 2 giorni.
  7. Labbra secche e screpolate.
  8. Sonnolenza eccessiva.
  9. Capricciosità.
  10. Occhi infossati.
  11. Colica.
  12. Vertigini.
  13. Arti pallidi e freddi.

Cosa può e non può essere dato a un bambino con influenza intestinale?

Mentre il bambino avverte disagio, dolore, febbre e altri sintomi di malattia, possono essere utilizzate diverse tecniche..

Aiuteranno ad alleviare le condizioni del bambino con l'influenza intestinale..

  1. Prova a dare a tuo figlio piccole quantità di acqua a intervalli regolari..
  2. Evita di dare latte e latticini a un bambino malato.
  3. Non dargli bevande ad alto contenuto di acido.
  4. Non puoi dare a tuo figlio cibi pesanti per lo stomaco. Si consigliano minestre leggere, cereali morbidi (non latte).
  5. Non è consigliabile somministrare farmaci a tuo figlio senza l'approvazione del pediatra. A volte la malattia scompare da sola.
  6. Alcuni liquidi, come bibite analcoliche, bevande sportive, succo di mela, tè o brodo di pollo, contengono una quantità sbagliata di sale, zucchero e acqua, che può peggiorare il corpo.
  7. Evita di dare da mangiare al tuo bambino succhi di frutta o cibi ricchi di zuccheri poiché tendono a peggiorare l'influenza.
  8. Il bambino deve rimanere a letto per ventiquattro ore fino a quando la diarrea e il vomito non cessano. Se il bambino ha la febbre, la temperatura dovrebbe essere controllata e annotata in un diario ogni quattro ore.

Se i sintomi persistono dopo la terapia, chiamare di nuovo il medico. Dopo 1-2 giorni, saranno visibili i primi risultati del recupero terapeutico. Se uno dei segni della malattia persiste, potrebbe essere necessario essere ricoverato in ospedale con farmaci.

Influenza intestinale - trattamento nei bambini

Il mancato trattamento tempestivo dell'influenza intestinale nei bambini può portare alla diffusione di infezioni, sindrome dell'intestino irritabile, intolleranza al lattosio, disidratazione e squilibrio elettrolitico nel corpo..

  1. In caso di infezione batterica, il medico può prescrivere antibiotici speciali che prendono di mira questo tipo di batteri..
  2. Per le infezioni virali, il medico può raccomandare un agente antivirale..
  3. Per febbre e dolori muscolari, il medico può raccomandare una dose di ibuprofene per bambini o paracetamolo.
  4. Per garantire che il bambino riceva abbastanza acqua, vengono prescritte soluzioni di reidratazione che devono essere somministrate al bambino regolarmente. Ciò contribuirà a ripristinare l'equilibrio salino e minerale del corpo..
  5. In caso di diarrea lieve e assenza di vomito, il medico ti consiglierà di continuare a nutrire il tuo bambino con latte materno o artificiale.
  6. Il livello di ossigeno nel sangue del bambino viene controllato con un pulsossimetro.
  7. Se c'è una significativa perdita di liquidi, il bambino viene portato in un ospedale dove gli verranno somministrate soluzioni come il glucosio attraverso una linea IV per mantenere la nutrizione..

Prevenzione dell'infezione da influenza intestinale

Si consigliano le seguenti misure preventive per proteggere il bambino dall'influenza intestinale:

  1. Assicurati che il tuo bambino sia bravo nell'igiene personale e si lavi accuratamente le mani con sapone antibatterico o dopo ogni uso del bagno e all'esterno. I genitori stessi dovrebbero lavarsi le mani dopo la strada, il lavoro, il bagno.
  2. Sterilizzare adeguatamente i piatti del bambino prima dell'uso: biberon, piatti e cucchiai. Segui pratiche sicure per la preparazione del cibo. Scegli piatti puliti, frutta e verdura fresca, carne e pesce testati dal veterinario.
  3. Si raccomanda la vaccinazione del bambino contro l'infezione. Di solito vengono somministrate tre dosi di immunizzazione: quando il bambino ha 2 mesi, quando ha 4 mesi e quando ha 6 mesi.

Se un bambino finisce in ospedale, esistono una serie di misure preventive per aiutarti a comunicare correttamente con un bambino malato al fine di evitare l'infezione..

  1. Il bambino può essere collocato in una stanza separata e non potrà visitare la stanza dei giochi finché non si sentirà meglio. Chiedere al personale infermieristico di portare i giocattoli per bambini e fornire gli articoli necessari.
  2. Lavati spesso le mani prima e dopo aver toccato il bambino e prima di lasciare la stanza del bambino. Anche il personale ospedaliero deve lavarsi le mani nei tempi previsti..
  3. Se un bambino ha sintomi di influenza intestinale ed è in ospedale, tutto il personale deve indossare guanti e un camice quando si prende cura del bambino.

Video - Influenza intestinale: sintomi e trattamento nei bambini (Dr.Komarovsky)


Quindi, quando l'influenza intestinale si verifica nei bambini, è necessario prestare attenzione alla disidratazione del corpo del bambino, che si verifica a causa della nausea e del vomito che accompagnano questa malattia..